Breve guida alle app per fotografare e modificare le immagini con lo smartphone/2

Breve guida alle app per fotografare e modificare le immagini con lo smartphone/2

applicazioni per smartphone

Buongiorno, eccoci con la seconda parte della mia breve guida per ritoccare da cellulare e in modo divertente le tue immagini preferite.

Da oggi sarai in grado, con alcuni accorgimenti di:

  • aggiungere del make up ai volti,
  • dare profondità allo sfondo dei tuoi soggetti,
  • dividere in più parti una foto per caricare in modo innovativo uno scatto su Instagram,
  • settare manualmente le impostazioni della camera del tuo cellulare,
  • dare un tocco artistico all’immagine.

Buona lettura!

Make Up plus: se vuoi aggiungere trucco finto ai tuoi selfie

Kate Moss? Ma chi è! Con Make up Plus, sei TU al centro dell’attenzione.

Grazie a Make Up Plus, potrai applicare il make-up all’istante esattamente come si applicano i filtri fotografici, diminuendo o aumentando l’intensità o giocando con ombretti, eye liner, fondotinta e così via. La bellezza di questi make up è  che alcuni di essi hanno un risultato molto naturale.

Afterfocus: creare uno sfondo sfumato

L’applicazione dà risultati eccellenti, ma richiede un po’ di lavoro da parte tua: devi far capire all’app qual è lo sfondo e qual è il soggetto in primo piano. Come? Dovrai tracciare linee diverse per foreground e background (primo piano e sfondo). Finito questo passaggio, la magia! Lo sfondo della tua immagine diventerà sfumato e con il comando “aperture” potrai intensificare questo meraviglioso effetto.

Giant square: Se vuoi dividere la tua foto in tanti piccoli pezzi per creare un puzzle su Instagram

Questa app invece ti permette di “frammentare” ogni foto scattata dal tuo cellulare.

Come funziona? Vai sull’app,  clicca sul pulsante “Instagram”, seleziona un’immagine dal tuo cellulare e di’ all’applicazione di suddividerla in tanti piccoli pezzi. Il risultato sarà  una foto come questa qui sopra, pronta per la condivisione su Instagram.
Bella vero?

Picsart: per spaziare con la fantasia

Picsart  non è un’applicazione qualunque. Qui sotto troverai le funzioni che meritano attenzione.

  • MAGIA: con un tocco, la tua foto sembrerà dipinta, come in un quadro.
  • ADESIVI: fra quelli proposti, se  ne trovano alcuni davvero di tendenza.
  • AGGIUNGI FOTO: come Photoshop su computer, PicsArt dà la possibilità di aggiungere foto e creare così un altro livello sovrapposto allo sfondo. Interessante, vero?
  • SQUARE FIT: aggiunge bordi all’immagine, che possono essere sfocati, colorati, oppure a fantasia.
  • MASCHERE: puoi aggiungere l’effetto bokeh, le luci sfumate, un bordo, una trama.
  • RIFLESSO: per abbellire ulteriormente la tua immagine, prova ad applicare un riflesso colorato.

Hai già usato qualche applicazione tra quelle che ti ho suggerito? Come ti sei trovata? Magari ne stavi cercando una che ti desse tante opportunità? Raccontami tutto!

 

 

Alice Krizman

Ciao, mi chiamo Alice.

Quando ero bambina il mio gioco preferito era quello di ricopiare i quadri di Toulouse Lautrec.

A 13 anni ero determinata a frequentare l`artistico ma le circostanze mi hanno portato… allo scientifico. Da quel momento la mia vita ha subito una deviazione, finche` all`eta` di 25 anni ho scoperto la fotografia, innamorandomene.

sito web: aliceangelicakrizman.com

Faceook: alimankriz

e mail: alimankriz@gmail.com

 

 

Chi sono:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *