GGD Torino: noi c’eravamo!

GGD-torino

Sabato sera io, Milena, Tatiana, Roberta, Chiara e Babi della Rete al Femminile di Biella abbiamo fatto una piccola trasferta e siamo andate alla prima GGD Torino, la cena delle ragazze tecnologiche (se non sai di che cosa sto parlando dai un’occhiata qui). 

Eravamo in 70, tutte donne tranne qualche maschietto ospite.

Prima che tu lo dica: no, non era un covo di pettegole. No, non abbiamo parlato di mestruazioni tutto il tempo. E ancora no, non c’era nessuna con l’aria snob che ti guardava dall’alto in basso per giudicare come fossi vestita o truccata.

L’atmosfera era allegra e rilassata: abbiamo mangiato, bevuto, chiacchierato, parlato del nostro lavoro. Insomma, abbiamo fatto le classiche cose che si fanno il sabato sera tra amici.

Ho avuto il piacere di conoscere dal vivo Enrica e Gioia, parlare con Annamaria, ascoltare i racconti di Sara, rivedere Marianna e ValentinaVedere visi nuovi, come quelli di Annalaura, Monica, Federica e la mia omonima Silvia.

E poi, trascorrere più tempo con alcune delle ragazze della Rete, confrontarsi a cuore aperto e capire che se le sfide si affrontano insieme non solo sembrano più piccole, ma fanno anche meno paura.

GGD Torino-2
Noi in viaggio verso la GGD Torino

In ordine sparso, ecco cosa mi porto a casa dalla serata:

  • a Torino esiste un posto che si chiama La Salumeria dove fanno degli aperitivi spaziali
  • i sandali con le calze di lana sono molto più fighi di quanto credessi
  • essere donna oggi, ahimè, è ancora una discriminante
  • ci sono storie, come quella di Lizzie, che ti fanno capire che i tuoi problemi non sono poi così terribili e che le tue debolezze possono trasformarsi in forza
  • scegli la felicità, prima che ti passi davanti e tu non te ne accorga
  • quando cresci le ansie aumentano inevitabilmente, bisogna imparare a conviverci e gestirle
  • criticare e stare fermi è molto più facile che condividere e darsi da fare
  • ci sono GGD in tutta Italia: le ragazze sono belle e in video vengono da paura
  • puoi essere donna fin che vuoi, ma l’assalto al buffet lo fai sgomitando come quando sei in metro a Milano

Come primo incontro direi non male, no?

Nell’attesa di conoscere la data della prossima GGD Torino, vado a rintracciare sui vari canali social le ragazze che ho incontrato: chissà che non nasca qualche bella amicizia.

By Silvia Sola

GGD Torino-gadget
I gadget della serata

Per approfondire:

  • Girls Geek Dinner è un movimento mondiale, qui il sito ufficiale e qui la pagina di Wikipedia per chi non ha voglia di leggere in inglese
  • La triste storia di Lizzie Velasquez e di come un video su You Tube ha trasformato la sua vita (in meglio)
  • Tutto quello che le altre partecipanti hanno raccontato su Twitter della #GGDTorino

Chi sono: Silvia Sola

Silvia Sola - Scrivo per lavoro (e perché mi piace). Insegno per imparare. Ho una gruccia tatuata sul polso.

3 commenti

  1. La salumeria <3
    Per me è stato davvero un piacere partecipare alla GGD e conoscervi!
    Alla prossima!

    1. Author

      Ciao Annalaura, anche per noi :).
      Organizziamo un aperitivo a questa tanto nominata salumeria, siamo curiose.

      Un abbraccio
      Silvia

    2. Anche per me Annalaura è stato un piacere conoscerti 🙂 mi sono divertita e spero di incontrarti alla prossima GGD 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *