L’ispirazione è la strada per la creazione.

3 commenti

  1. Sono progettista e la mia vita lavorativa si è svolta esattamente aspettando “quel sentire che nasce ogni mattina…” e, proprio quando il mio lavoro è diventato un’abitudine ho deciso di dare una grande svolta alla mia vita lavorativa. Con mille difficoltà e grande coraggio, mi sono iscritta all’Accademia (sogno di gioventù) e ho portato avanti il percorso triennale.
    Oggi posso dire che l’ispirazione non è sufficiente! Lo studio, la tecnica ed il rinnovo mentale con la frequentazione giornaliera di un ambiente completamente diverso dal mio, la conoscenza di persone provenienti da ogni parte del mondo, di docenti preparatissimi e non, hanno fatto si che il mio cervello, in “fermo biologico”, si rimettesse in movimento. Molto lentamente ho ricominciato a studiare, a capire dinamiche di progettazione completamente differenti dalla mia condizione di stallo. E’ cambiato il mio modo di parlare e di pensare. Mi sono misurata con gli altri e, con grande stupore, è emerso il mio sapere che, confesso, pensavo di non avere. Ho superato gli esami e la tesi in tempo record, con il massimo dei voti!!! Ho riacquistato la fiducia in me stessa che da tempo avevo perso e ho dato una svolta altamente innovativa al mio lavoro che ha acquisito connotati di grande livello estetico e comunicativo.
    Oggi posso assicurare che l’ispirazione non basta! Lo studio, l’informazione, la conoscenza, gli spostamenti, la preparazione culturale, la tecnica e le relazioni credo che siano i fattori fondamentali per l’ispirazione. Si credo proprio di si!!!

    1. Author

      Rosita, quanto mi piace la tua risposta!
      Rappresenta bene lo sforzo, l’impegno, la dedizione, la voglia che animano il tuo lavoro. L’entusiasmo si crea studiando, approfondendo e l’ispirazione arriva dalle mille sfaccettature della giornata, dalle scelte fatte, dalle persone incontrate. E nasce dalla follia, che ti ha permesso di tornare a studiare, facendo crescere la tua autostima: e sì, sei stata BRAVA!
      Grazie e complimenti.
      Chiara


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *